Lo straziatoio per il seno

Related image

Fino al settecento le donne accusate di eresia, adulterio, atti libidinosi, meretricio e magia bianca “erotica” in molti paesi e regioni, tra cui alcune della Francia e della Germania, furono sottoposte a tortura avvalendosi di un apposito “straziatoio” per le mammelle fatto di ferro a forma di molla da braci e che finiva con quattro uncini contrapposti a due a due.

Utilizzato sia freddo che rovente, lo straziatoio feriva e maciullava il seno e quando era usato contro le ragazze-madri, veniva fatto in presenza dei loro bambini che spesso, cercando di starle vicino, si sporcavano con il sangue materno.

Quando veniva applicato alle donne gli uncini venivano posizionati sui seni nudi delle vittime facendoli penetrare con forza fino a strappare o rompere il seno. Le donne che non morivano rimanevano segnate a vita con i seni orrendamente mutilati.

Un altro feroce e simile strumento di tortura era chiamato “The Spider“ ed era fissato ad una parete. Il seno della vittima veniva fissato con degli artigli e la donna veniva tirata dal torturatore in avanti fino a rompere o  staccare il seno.Molte donne non sopravvissero a questa tortura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...