Pasqua: gli Hot Cross Buns 

GAIL's Bakery Hot Cross Buns Recipe | Easter Baking Recipes ...

Gli hot cross buns sono dei dolci di origine anglosassone che si preparano prima di Pasqua e simboleggiano la crocifissione e si dice che, appesi in cucina, proteggano dal fuoco, mantenendosi inalterati fino all’anno successivo.

Pare che siano nati nel Medioevo, attorno al 1300, per opera di un monaco dell’abbazia di S. Albans, che creò questi panini (buns) da offrire ai meno fortunati in occasione del venerdì santo e per questo in epoca elisabettiana, in piena riforma protestante, vennero  banditi da tutti i mercati locali.

Sono dolcetti lievitati, molto aromatici perché realizzati con un impasto a cui viene aggiunto un mix di cannella, zenzero, scorza d’arancia e uvetta. La croce visibile in superficie ricorda il segno che si fa sul pane prima di essere messo in forno. Sugli hot cross buns si può fare in svariati modi: con una glassa allo zucchero, alle mandorle o con una crema pasticcera dolce. Queste focacce dolci di solito sono servite calde con marmellata e burro.

Ancora oggi, se ne trova traccia in alcune filastrocche e nella cultura popolare, perché a causa del divieto di vendita nei mercati, venivano preparati e cotti tra le mura domestiche in gran segreto. La tradizione vuole che siano anche un segno di condivisione e una rhyme irlandese dice:

  “Half for you and half for me, between us two, good luck shall be.”

 

6 pensieri su “Pasqua: gli Hot Cross Buns 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...