La grande discarica terrestre nel cielo

Dal lancio del primo satellite 64 anni fa, l’orbita intorno alla Terra si è trasformata in una discarica. Vi sono circa 129 milioni di frammenti e cioè stadi di razzi, bulloni, scorie di motori, scaglie di vernice e satelliti in pensione.

Ma si è arrivati ad un punto di svolta poiché i detriti continueranno ad aumentare anche se tutti i lanci venissero fermati. Negli ultimi anni vi è stato un assalto allo spazio non solo per osservare la Terra ma soprattutto per portare Internet in ogni angolo del pianeta. Il segnale viene fornito da satelliti in orbita bassa che fanno il giro del mondo in un’ora e mezza.

Ma per garantire un segnale costante in tutti i paesi occorrono costellazioni enormi ed infatti One web lancerà 850 satelliti, Kuiper 3.200 e Starlink 12.000. A questo si aggiungono quelli utili per i test militari e le armi antisatellite, che servono anche a verificare la capacità balistica di abbattere un satellite spia nemico, e si aggiungono anche le collisioni fra i satelliti e i grandi detriti. In caso di rischio solo i satelliti più grandi hanno a bordo propellente per cambiare orbita.

Ora le regole imporrebbero, anche se spesso non è così, che a fine servizio i satelliti posti nelle orbite più elevate vengano spostati in orbite cimitero più alte, da cui non cadranno mai, e che gli altri vengano spostati a quote più basse per farli disintegrare con l’attrito della atmosfera, oppure fatti precipitare nell’Oceano Pacifico.

Nei prossimi anni entreranno in servizio i primi spazzini spaziali cioè satelliti dotati di 4 bracci robotici capaci di catturare rottami in volo o sonde in grado di riportare i satelliti in orbita di servizio prolungando così la loro vita operativa.

Nel prossimo decennio i futuri satelliti, prima di essere lanciati, dovranno inoltre versare un deposito cauzionale che sarà rimborsato se saranno deorbitati a fine servizio. L’orbita terrestre è in sostanza un ecosistema come gli oceani e le foreste e quindi va protetta ponendo anche un tetto al numero di lanci.

11 pensieri su “La grande discarica terrestre nel cielo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...