San Ippolito, il primo Antipapa della storia

Sant_Ippolito

San Ippolito di Roma, vissuto tra la fine del secondo secolo dopo Cristo ed il terzo secolo, fu un ottimo scrittore e teologo romano ma soprattutto fu il primo Antipapa della storia.

Poco prima della propria morte, si riconcilio’ però con il Papa Ponziano, insieme al quale inoltre subì il martirio frutto della persecuzione messa in atto dai romani contro ai cristiani.

Probabilmente nacque nel 170 in un luogo sconosciuto forse in Asia Minore dove apprese le nozioni di teologia, retorica ed esagetica. Intraprese un percorso religioso e divenne sacerdote, riuscendo ad ottenere un posto di un certo riguardo anche perché fornito di grande cultura.

Lasciò l’Asia Minore per arrivare a Roma quando era stato eletto papa Zefirino con il quale, nel corso degli anni, entrò però in contrasto. Il contrasto proseguì anche con Callisto che divenne Papa a partire dall’anno 217 e fu molto acceso fino ad arrivare ad un vero e proprio scisma nella Chiesa.

Molto presto San Ippolito venne eletto Antipapa dai propri seguaci ed accusò Callisto di essere caduto nell’eresia di Teodato e di essere poco duro nei confronti degli adulteri e degli omicidi. Callisto invece accusava Ippolito di essersi macchiato di Diteismo ossia di credere all’esistenza di due Dei al posto di Dio.

Lo scontro tra San Ippolito e la Chiesa Romana continuò anche dopo con il Papa Ponziano. I capi delle due Chiese furono alla fine esiliati in Sardegna da parte dell’ imperatore romano Massimo il Trace. Durante questo periodo di esilio San Ippolito e Papa Ponziano appianarono le proprie divergenze chiedendo ai propri seguaci di fare lo stesso.

Entrambi vennero poi uccisi nel 235 d. C. diventando così dei martiri. San Ippolito fu sepolto a Roma lungo la via Tiburtina, sembra il 13 agosto, nel punto dove fu ubicata una statua che fu rinvenuta poi nel corso del periodo rinascimentale e che ora viene conservata nel Museo Lateranense.

11 pensieri su “San Ippolito, il primo Antipapa della storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...