La prima ragione di vita

Nel 1994 il cantautore Johnny Cash scrisse alla moglie June Carter Cash, in occasione del 65esimo compleanno di June, una lettera d’amore che è stata definita la più bella di sempre perché riesce a descrivere appieno l’ intensità dell’amore che egli provava per lei.

Un amore che non si era mai spento nonostante che i due, che si erano sposati nel 1968, fossero rimasti insieme per oltre 30 anni. June morì nel 2003 e qualche mese dopo quell’evento traumatico morì anche Johnny.

La lettera recitava così:

“Buon compleanno principessa, ormai siamo vecchi e ci siamo abituati l’uno all’altra. La pensiamo nello stesso modo. Leggiamo la mente dell’altro. Sappiamo quello che l’altro vuole anche senza dirlo. A volte ci irritiamo anche un po’. Forse a volte ci diamo anche per scontati. Ma ogni tanto, come oggi, medito su questo e mi rendo conto di quanto sono fortunato a condividere la vita con la più grande donna che abbia mai incontrato. Continui ad affascinarmi e ad ispirarmi. La tua influenza mi rende migliore. Sei l’oggetto del mio desiderio, la prima ragione della mia esistenza. Ti amo tantissimo. Buon compleanno principessa, John”.

9 pensieri su “La prima ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...