TESS e la GJ 357d, la Super Terra

gj357-hz-diagram-body

YIl Transiting Exoplanet Survey Satellite, detto TESS, è un telescopio spaziale progettato nell’ambito del programma Explorer della NASA, con l’obiettivo di ricercare pianeti extrasolari.  In effetti il telescopio ha già scoperto tre esopianeti nel sistema della stella GJ 357. 

Il primo è GJ 357b, di poco più grande della Terra ma molto caldo, in quanto ha  una temperatura media di 245°C, e questo perché orbita ad una distanza ben 11 volte inferiore a quella tra Mercurio ed il Sole.

Il secondo è GJ 357c con una temperatura di 127°C ed una massa di circa 3 volte la Terra.

Infine c’è GJ 357d, la Super Terra: posizionato nei limiti della fascia abitabile della stella, potrebbe avere acqua liquida ed una atmosfera capace di sostenere forme di vita. Orbita intorno alla sua stella ogni 55,7 giorni ed ha una temperatura di equilibrio di circa -53 °C. Potrebbe sembrare un po’ bassa per considerare il pianeta abitabile, ma questa è solo una misurazione della radiazione solare; basti pensare che la temperatura di equilibrio della Terra è pari a -18°C, ma la presenza di atmosfera ne aumenta la temperatura della superficie.

La composizione e lo spessore dell’atmosfera ipotizzata risultano ad oggi sconosciute, mentre la massa potrebbe far supporre dimensioni 1 o 2 volte quelle della nostra Terra. La massa è sei volte quella della Terra e realizza un’orbita intera intorno alla stella di riferimento in 55,7 giorni terrestri.

Quindi non sono ancora note le dimensioni e la composizione, anche se appare chiara una ”natura rocciosa”. GJ 357 d si trova all’interno del bordo esterno della zona abitabile della sua stella e riceve approssimativamente la stessa quantità di energia che, nel nostro Sistema, riceve Marte.

Secondo gli esperti la presenza di un’atmosfera densa, potrebbe consentire alla gravità di intrappolare abbastanza calore per riscaldare il pianeta e consentire all’acqua di scorrere sulla sua superficie. L’assenza di un’atmosfera, invece, renderebbe il pianeta un luogo glaciale; sicuramente non abitabile. Ma è la vicinanza alla Terra a rendere unica GJ 357d, dal momento che si tratta della super-terra più vicina all’umanità in grado di ospitare la vita.

2 pensieri su “TESS e la GJ 357d, la Super Terra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...