Lo sguardo e la comunicazione

Risultati immagini per occhi che si guardano

Gli occhi sono molto importanti nel processo di comunicazione in quanto l’occhio umano è capace di rispondere ad un milione e mezzo di segnali simultanei e il contatto iniziale tra le persone è abitualmente basato sul contatto oculare.

Le donne tendono a guardare di più degli uomini e per capire se hanno interesse per un uomo bisogna osservare il bianco dei loro occhi in quanto se si vede più bianco del normale, significa che sono interessate. Anche la pupilla è più dilatata mentre il centro dell’iride si allarga per permettere a più luce di entrare e comunica ai potenziali partner che sono appunto oggetto di interesse.

Gli occhi blu in particolare mostrano chiaramente la dilatazione della pupilla. Le antiche cortigiane italiane utilizzavano minute quantità della pianta velenosa ”belladonna” per dilatare le pupille come elemento di bellezza.

Se il contatto oculare fra uomo e donna dura più di una frazione di secondo è possibile che lei stia cercando di trasmettere un messaggio. Inoltre quando una ragazza batte rapidamente le palpebre, poichè il battito degli occhi è legato alla velocità dei nostri pensieri, significa che ad ogni battito di palpebre cambia la sua  visione mentale.

Anche quando una ragazza  rivolge verso una persona il piede questo potrebbe significare interesse. Questo potrebbe essere valido anche alle volte in cui una donna ha le gambe incrociate ed uno dei suoi piedi è rivolto in una direzione.

L’occhio aperto, privo di palpebre, era simbolo di trascendenza e spiritualità mentre nell’Antico Testamento la divinità era simboleggiata da un occhio inserito in un triangolo. Il terzo occhio poi era simbolo di chiaroveggenza e intuizione, che vedeva oltre le apparenze, mentre vedersi senza occhi o ciechi rimanda a un’incapacità di vedere qualcosa che ci riguarda in prima persona.

Ma se l’occhio unico, che si ripresenta in tante culture, è specchio dello spirito, al tempo stesso può essere simbolo di negatività come nel caso dei Ciclopi. L’occhio che fissa è simbolo anche del malocchio, ovvero della capacità di trasmettere odio o avversione attraverso lo sguardo. In diverse parti del mondo si ritiene che in tal caso sia necessario fare alcuni rituali più o meno semplici per allontanare la cattiva sorte.

L’occhio forse più famoso è comunque quello inserito nel triangolo equilatero, che a livello simbolico corrisponde al numero tre quello della perfezione, talvolta accompagnato dal nome ebraico di Dio, Jahvè. Questo simbolo è stato poi acquisito dai massoni che gli attribuiscono due principali significati: il Sole sul piano fisico e Dio sul piano spirituale mentre la base del triangolo simboleggia la Durata e i lati le tenebre e la luce.

La disciplina dell’iridologia permetterebbe inoltre di individuare eventuali problemi psichici o fisici attraverso la lettura dell’iride. L’osservazione eseguita dall’iridologo viene confrontata con apposite macchie topografiche dell’iride, partendo dal presupposto che segni, anelli e macchie presenti sull’iride corrispondano a determinati organi corporei e a una maggiore o minore predisposizione a certe malattie.  Inoltre i movimenti della pupilla rappresenterebbero un vero e proprio linguaggio in grado di trasmettere specifici messaggi

2 pensieri su “Lo sguardo e la comunicazione

  1. quanti segnali trasmettono nostri occhi!
    Ogni volta che leggo di questi pezzi, mi chiedo sempre: e i ciechi, allora?
    Tempo addietro ho postato proprio una domanda rivolta a quei pochi Blogger che allora mi seguivano e… nessuno mi ha dato una risposta esauriente ^_^ … va beh, ma io son dispettosa ^_^
    Salut, recen’

    "Mi piace"

  2. Io conosco bene la realtà dei sordomuti ma non quella dei ciechi.Una mia amica è andata ad una loro cena che si svolgeva nel loro ristorante al buio.Molti partecipanti non si sono neanche seduti in preda al panico.Fra quelli rimasti è scattata molta solidarietà perché tutti avevano bisogno dell’,altro.I non vedenti intanto portavano i piatti e svolgevano le loro attività con fluidità. Credo che sia fuori dalla nostra portata capire le modalità di comunicazione quando questa situazione è permanente. Ciao Cat

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...