Vittorio Emanuele II e la bella Rusin

Image result for rosina e vittorio

Il re Vittorio Emanuele II di Savoia si era sposato nel 1842 a 22 anni con Maria Adelaide, una Asburgo  dalla quale ebbe sei figli, e la regina era abituata alle continue scappatelle amorose  del marito che sopportava senza farlo pesare. 

Il principe aveva l’ abitudine di frequentare trattorie e di intrattenersi affabilmente anche con i popolani parlando in dialetto, la lingua che usava correntemente anche a corte, riservando il francese per le occasioni importanti in quanto non parlava bene l’Italiano. Incontrò così nel 1847 nei pressi di Racconigi la quattordicenne Teresa Luisa Rosa Maria Vercellana, chiamata in paese “la Bella Rusin” .

Dopo qualche tempo dall’inizio della relazione la famiglia di lei sollecitò al re un contributo affinché la ragazza potesse rifarsi una vita sposando un sergente dell’esercito. Vittorio Emanuele invece inviò l’aspirante marito in Sardegna e sistemò Rosina a Torino. Egli amava le cose semplici e le donne delle sue terre dalle quali ebbe anche dei figli e non rincorreva donne fatali o avventure esotiche

Rosina a Torino riuscí anche a piazzare a corte un cugino, Natale Aghemo, che divenne conte e capo di gabinetto del re. Solo la scomparsa della moglie nel 1855 mise brevemente in crisi il ménage di Rosina e Vittorio, che peraltro era veramente addolorato per la scomparsa di Maria Adelaide che aveva svolto con grande dignità il suo ruolo istituzionale.

Infatti dopo la brillante partecipazione del Piemonte alla guerra di Crimea, voluta dal Cavour, i sovrani di mezza Europa erano interessati ad imparentarsi col re di quel piccolo stato che, grazie al genio di Cavour, si stava espandendo.

Napoleone III voleva dare in moglie a Vittorio Emanuele II una principessa  belga, altri la vedova del suo stesso fratello Ferdinando, Elisabetta di Sassonia. Anche la regina d’Inghilterra, che aveva invitato Vittorio Emanuele a Windsor per insignirlo dell’ordine della Giarrettiera, avanzò la candidatura di sua figlia Mary.

Malgrado i vantaggi che potevano derivargli da tali prestigiose alleanze dinastiche, Vittorio Emanuele, con il disappunto di Cavour, rifiutò di sposarsi. Rosina cucinava per lui i cibi tradizionali della cucina piemontese, gli tagliava le unghie dei piedi e lo trattava con affetto e deferenza. Il Re detestava ogni forma di etichetta e in fondo si considerava un borghese, proprietario terriero.

Poco dopo Rosina diventò contessa di Mirafiori e Fontanafredda, titolo che trasmise ai due figli, Vittoria (1850-1919) ed Emanuele Alberto (1851-94). Nel 1869 a dicembre, il re prese una brutta polmonite e,  ritenuto in punto di morte, ricevette  due sacramenti: il matrimonio e l’ olio santo. 

Il matrimonio morganatico, ovvero senza il titolo di attribuzione di regina, nè ereditarietà delle proprietà, né tantomeno  dei titoli, avvenne poi il 1 ottobre 1877 a Roma e Vittorio Emanuele morì tre mesi dopo, il 9 gennaio 1878

Rosina seppe accettare la sua situazione di moglie ombra, poi di vedova, al punto che la corona di fiori che inviava al Pantheon ogni anniversario della scomparsa di Vittorio Emanuele non recava alcun nome.

La contessa di Mirafiori morí a Pisa nel 1885, in casa della figlia, marchesa Spínola Grimaldi e fu sepolta a Mirafiori come una regina, con tanto di mausoleo a forma di piccolo Pantheon.

4 pensieri su “Vittorio Emanuele II e la bella Rusin

  1. Sì, forse non sono stati sempre rose e fiori, forse il re poteva prendersi con lei licenze che con le nobili erano inconcepibili, forse si è trattato della messa in atto di una ” grandiosa gestione” o forse semplicemente si è trattato di una comunione ..di anime!!!! Certo però che questo legame rendeva furioso il cinico Cavour !!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...