Pamela Moore scrittrice del ” libro di una ragazza, ma non per le ragazze”

Image result for cioccolata a colazione

Pamela Moore (New York 1937- New York 1964) è stata una scrittrice nota principalmente per essere stata l’autrice di un romanzo-scandalo che ebbe un clamoroso successo negli anni 50. Figlia di due scrittori che divorziarono pochi anni dopo la sua nascita, durante l’infanzia visse fra New York e Los Angeles e recitò in alcune compagnie teatrali. Poi  nel 1956, studentessa di soli 18 anni, pubblicò il suo primo e più celebre libro  Cioccolata a colazione.

il romanzo suscitò immediatamente molto clamore per la sua spregiudicata descrizione della disinvolta vita sessuale dei teenager americani degli anni 50. Affrontava infatti temi considerati allora scabrosi, come la precocità e promiscuità sessuale, l’omosessualità, l’uso eccessivo di alcol ed il suicidio giovanile. Probabilmente le vicende raccontate erano parzialmente autobiografiche e basate sulla vita della stessa scrittrice che fra i 15 e 16 anni aveva vissuto un’adolescenza allo sbando in seguito al divorzio dei suoi genitori.

Il romanzo ebbe un successo internazionale  e divenne un famoso caso editoriale. In Italia  uscì nel 1957  lanciato con la celebre frase «il libro di una ragazza, ma non per le ragazze» e mostrava in copertina una bottiglia semivuota di whisky. Divenne il “libro proibito” soprattutto fra i giovani e nel 1960 fu sequestrato per oscenità. L’editore Alberto Mondadori dovette affrontare un processo che si concluse con l’assoluzione solo nel 1964.

Dopo l’uscita del libro, la scrittrice si recò in Europa per un breve periodo, per promuovere il romanzo e poi per studiare alla Sorbona di Parigi. Negli anni seguenti la Moore scrisse altri quattro libri, ma nessuno ebbe il successo del suo romanzo d’esordio. Si sposò nel 1958 con un avvocato e nel 1963 ebbe un bambino ma pochi mesi dopo, all’età di ventisette anni, mentre stava lavorando al suo ultimo romanzo Kathy on the Rocks, la scrittrice si suicidò con un colpo di carabina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...