Simo Häyhä detto “la morte bianca”

 

nlOunGq

Simo Häyhä ( 1905 – 2002) è stato un contadino finlandese poi diventato militare e tiratore scelto durante la guerra d’inverno (1939 – 1940) contro l’Armata Rossa. Il cecchino con la sua infallibile mira uccise 505 soldati con il fucile, 200 con la mitragliatrice e forse fu responsabile di altri 500 morti.

Diventato un vero flagello, l’Armata Rossa usò a sua volta i migliori cecchini per dargli la caccia e addirittura bombe da artiglieria per stanarlo. Infatti nel 1940 Simo fu colpito alla mandibola durante un combattimento ravvicinato. Il proiettile lo ferì nella parte sinistra del viso e ci volle molto tempo perché potesse riprendersi.  Quando gli fu chiesto come aveva fatto a diventare un tanto abile tiratore egli rispose: “Pratica”.

Per essere veloce Simo Häyh portava con sé poco equipaggiamento, gli bastavano infatti, oltre al fucile e al mitra, solo una razione di cibo giornaliera e i caricatori delle sue armi.

Il suo successo era dovuto anche alla tattica d’attacco russa ad ondate che gli procurava bersagli molto ravvicinati e scoperti ed inoltre Häyhä adoperava tecniche insolite tra i cecchini: in particolare usava le tacche di mira fisse del suo fucile e non il cannocchiale. Questo per evitare che un eventuale riflesso sulla lente dell’obiettivo rivelasse la sua posizione.

Nonostante l’assenza di mirino telescopico, riusciva a centrare obiettivi anche da una distanza di 400 metri. Häyhä, alto solo 160 cm, si muoveva da solo durante le operazioni, standosene acquattato nella neve e sopportando per ore temperature che andavano dai -20 ai -40 °C e, al contrario degli altri cecchini finlandesi, non si appollaiava  sugli alberi.

Simo vestiva sempre di bianco per nascondere la sua presenza nella neve ed era solito compattare la neve di fronte alla canna, in maniera tale che non si sollevasse con lo sparo. Inoltre teneva in bocca della neve per non creare condensa con il proprio respiro. Dopo la guerra divenne un cacciatore di alci e un allevatore di cani. Morì a 96 anni ed è ancora considerato un eroe della storia militare finlandese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...