Il preventivo per le prestazioni professionali

Risultati immagini per i preventivi professionali

Con la Legge 124/2017 sono in vigore nuove regole che rendono obbligatoria la stesura del preventivo per ogni prestazione professionale che deve essere redatto, in forma scritta o digitale,  in modo dettagliato e con la distinzione tra spese, diritti e onorario.

La legge, in particolare, tocca le professioni cosidette “protette”. Dagli avvocati ai notai, dagli ingegneri agli agrotecnici, dai farmacisti agli odontoiatri, sono molte le disposizioni che “aggiornano” la disciplina e lo svolgimento delle prestazioni, a cominciare dalle fasi iniziali di “ingaggio” con l’assistito.

Gli avvocati hanno sempre sottolineato la difficoltà nel fare per la loro professione un preventivo che possa prevedere i diversi scenari possibili, dati anche i tempi lunghi della giustizia e pertanto ritengono che debbano essere consentiti integrazioni e aggiornament del preventivo.

Con il preventivo scritto il rapporto professionista/cliente è più trasparente e il cliente, può fare le sue valutazioni e decidere se gli conviene o meno fare una certa spesa. Anzi il preventivo tutela il professionista in caso il cliente dopo in primo acconto ritardi nei pagamenti o addirittura non paghi più. Con un documento scritto è più facile rivolgersi al tribunale per ottenere quanto gli è dovuto.

Il Codice deontologico dei commercialisti, operativo da marzo 2016, prevede già la forma scritta del preventivo e l’Ordine ha fatto preparare un software che si chiama “Mandato”, strumento gratuito a disposizione di tutti i colleghi, che ha diversi format disponibili, a seconda dell’attività richiesta, che non solo fornisce un facsimile di contratto comprensivo di preventivo, ma anche il necessario per la privacy e l’antiriciclaggio.

Per vedere funzionamento o meno dei preventivi professionali bisognerà vederene l’andamento e valutare se le eventuali variazioni  che verranno apportate siano ragionevoli e giustificabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...