Mulo e bardotto

Risultati immagini per immagini mulo        Risultati immagini per immagini bardotto

Risultati immagini per immagini mulo e bardotto

Il mulo e il bardotto nascono  dall’incrocio tra cavalli e asini. Nel caso del mulo è la mamma a essere un cavallo, il bardotto invece ha il cavallo per papà. L’accoppiamento tra due muli o due bardotti è impossibile.
I muli maschi sono sempre sterili, le femmine invece sono raramente fertili. Lo stesso vale per i bardotti che, però, sono più rari dei muli in quanto tra cavallo maschio e asino femmina c’è solo il 20% di probabilità di concepimento.
Scientificamente la caratteristica della sterilità è spiegata dal differente numero di cromosomi: il cavallo ne ha 64, l’asino ne ha 62, gli ibridi nascono con un numero intermedio di cromosomi, 63, e ciò comporta che, per uno sviluppo incompleto dell’apparato riproduttivo, rimangano sterili.
I bardotti sono fisicamente più simili al cavallo (per esempio le orecchie piccole e il tipo di coda e di criniera), ma la statura e il carattere sono di solito quelli della mamma asino. I muli, invece, prendono molti tratti fisici dell’asino (orecchie lunghe, testa più grande, arti più massicci, collo corto e criniera rada e senza ciuffo), ma di statura un po’ più alta. Gli zoccoli sono resistenti come quelli dell’asino, la forza fisica e la resistenza al lavoro duro e alla fatica pure.
Rispetto al cavallo, sembra siano più cognitivi, meno inclini quindi a farsi prendere dal panico ed hanno sempre rappresentato un grandissimo supporto per l’uomo nei lavori agricoli, in guerra e in tantissime altre attività.
Domanda: muli e bardotti ragliano o nitriscono?

2 pensieri su “Mulo e bardotto

  1. Andando a logica, il mulo raglia e il bardotto nitrisce, viste le rispettive somiglianze o anche in base al verso dei padri. Però non so se è una “logica” tutta mia. In ogni caso, mi dispiace un po’ per loro perché gli incroci mi fanno sempre un po’ impressione…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...